MENU

AKAB

via monte testaccio, 69, Roma (RM)
Tutto l'anno
Il club sin dal '93 è punto di riferimento delle piccole Band emergenti romane. Nel '94 il locale si ispira ai live club londinesi,diventando teatro di grandi appuntamenti musicali, in quegli anni si esibiranno Vinnie Colaiuta , Lucio Dalla , Heart Wind and Fire ,Sarah Jane Morris , Gilles Peterson ,James Senese ed altri ancora. Nel '96 nasce il cave, ex stalla di cavalli, sottostante l'akab. Spazio ancestrale ,ideato dall' architetto Aldo capalbo,che ancora oggi mantiene la sua autonomia "espressiva" originaria. I due locali vennero di li a poco unificati da una scala interna e all'esterno vi fu ricavato un giardino...........fu un successo travolgente. Il "bancone - passerella" e le "piattaforme" saranno il palcoscenico di performances di musica, danza , pittura , arti visive. Il giardino coperto con struttura il legno lamellare, concepito come "casa con patio" sarà il luogo di maggiore versatilità di allestimento. Dalla casa giapponese con riti del the e danzatori, si passerà ai suk mediorientali con colori, sapori e odori tipici. Stoffe come separazioni di ambienti, arredi , pareti di verde e campane colorate sono gli elementi essenziali che sotto la tenda, accoglieranno i protagonisti del nuovo progetto akab dal 26 settembre 2001.
Spiacenti. Non ci sono eventi in programmazione in questo locale.
0 commenti
Dai un voto al locale:
0

Per scrivere un commento devi essere registrato.
Per eseguire il login clicca qui